Corsa ai regali di Natale: come non farlo diventare uno stress

0
670

Il Natale è la festa delle luci colorate, di alberi addobbati e soprattutto di regali. E’ bello trovare sotto l’albero regali da scartare ma dietro ad ogni regalo, azzeccato o sbagliato che sia c’è del tempo e della frenesia. Si arriva di solito alla corsa dell’ultim’ora senza badare a spese così la trafila prenatalizia per molti rischia di trasformarsi in un tunnel di ansia e di stress.

Albero di Natale da montare, scegliere il colore degli addobbi, allestire casa in vista di mega pranzi e cene, pensare al menù di Natale e Capodanno o prenotare in largo anticipo per il veglione, metti il sonaglio con renna o babbo natale fuori dall’ingresso di casa, tira fuori tovaglie e bicchieri a tema per imbandire la tavola, accontenta i più piccini con i regali chiesti a Babbo Natale, inviti, aperitivi, auguri, outfit da scegliere, brindisi, mega abbuffate, pandoro e panettone e poi finalmente arriva la Befana che tutte le feste porta via.

Ma adesso siamo nel periodo prenatalizio e nemmeno il tempo di digerire “Black Friday” e “Cyber Monday” che parte la caccia agli acquisti in vista delle prossime festività natalizie.

Liste, ottimizzazione, organizzazione e acquisti razionalizzati: ecco come sopravvivere alla corsa per i regali di Natale (e portare a casa il risultato senza stress).

Tra pochi giorni arriverà la notte più attesa dell’anno e, a quel punto, avremo già concluso la corsa ai doni da dare a parenti ed amici. Prima di arrivarci però, dobbiamo fare i conti con il tempo a disposizione e le idee perché sappiamo bene che non è così semplice trovare il regalo giusto. Spesso tutti questi pensieri instaurano un meccanismo che potrebbe essere fonte di stress, preoccupazioni e ansia. Questo avviene perché solitamente, nel periodo natalizio, il lavoro può aumentare e il tempo libero, per pensare alle faccende che non rientrano nella quotidianità, sembra essere ancora più ridotto.Vi aiutiamo a gestire lo stress da regali con quattro semplici strategie.

Create liste

Un buon modo per ottimizzare il tempo che serve a fare i regali, è quello di creare delle liste che indicheranno le persone e il regalo che destinerete loro. Per un’organizzazione ancora più funzionale, potreste anche indicare il giorno e il momento in cui potrete dedicarvi allo shopping natalizio. Più sarete organizzati, meno stress percepirete poiché sentirete di avere la situazione sotto controllo.

Regali on-line

shopping natalizio on line

Se avete difficoltà a trovare il tempo per andare in cerca dei regali, potrete utilizzare l’opzione del comodissimo regalo online. Ci sono infatti ottimi e-commerce che propongono regali che arriveranno direttamente a casa vostra. Insomma, minimo sforzo e massima resa.

Andate a colpo sicuro

Se il tempo stringe, non vi rimane altro che andare sul sicuro. Anche in questo caso ci è molto utile il web poiché potrete scegliere il regalo prima di andare a comprarlo. Basterà infatti scegliere tra le proposte che troverete nel sito del vostro negozio.

Solo in caso di crisi

Se non avete tempo né idee, potrete sempre ricorrere al più grande dei paracaduti: un libro o un buono regalo. Quasi tutte le catene di negozi hanno questa opzione e basterà caricare sulla carta la cifra che preferite per avere il vostro regalo già pronto e senza stress.

A quanto pare lo stress da regali a Natale sembra non risparmiare quasi nessuno finendo col tramutare in un gravoso dovere una tradizione che esprimerebbe in realtà reciproco riconoscimento dei legami affettivi che ci legano agli altri. Lo stress dei regali nasce proprio dall’ essere fatti per dovere e non sempre per piacere.

Se pensare ai regali di Natale comporta ansia e stress vuol dire spesso che questa tradizione viene vissuta come un dovere o un obbligo sociale piuttosto che un modo per creare o rinforzare legami.

centro commerciale natale

La crisi aiuta a evitare lo stress da regali?

Complice la crisi economica, da qualche tempo sta potentemente tornando alla ribalta la moda dei regali fai-da-te. Un regalo fatto da chi lo offre, invece che acquistato già pronto, porta con sé l’indelebile cifra personale del donatore, il tempo e il pensiero che questi ha dedicato a confezionarlo, in altre parole un’originalità che lo rende unico e diverso da tutti gli altri proprio come il legame affettivo che unisce chi dona a chi riceve.

Un altro modo per uscire da quest’ansia e stress da tagliare drasticamente la lista dei regali e restringendo la cerchia cercando di risparmiare le proprie energie creative e trasformative lontano dalle corse affannate e frenetiche alle casse.

Impariamo a goderci il Natale staccando dallo stress quotidiano, regaliamoci serenità lontani dalla calca dell’ennesimo centro commerciale e dal consumismo sfrenato. Forse la vera magia del Natale è proprio questa.

Articolo precedenteCombattere efficacemente lo stress con lo Yoga
Articolo successivoEffetti benefici di una pausa relax

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui